Appartamento ad uso residenziale sito nel Comune di Pescara

Visite: 26

Gara non avviata

Iscrizioni aperte
  • Tipo vendita: Live auction
  • Tribunale: Pescara
  • Metodi pagamento: C.Credito, Bonifico, Assegno
Inizio: Mer 20/12/2017 12:00
Prezzo base €: 249.040,00 oltre oneri di legge, come indicato nell'avviso di vendita.
Prezzo minimo (- 0,00% prezzo base) €: 249.040,00 oltre oneri di legge, come indicato nell'avviso di vendita.

Esperimento n. 1
FAI UNA OFFERTA

Le offerte acquistano validità solo a seguito del pagamento della cauzione, se prevista.

Informazioni

Procedura n. 3/2013
Tipo procedura Concordato Preventivo
Liquidatore Enzo Diamantini
Inizio vendita 20/12/2017 12:00
Inizio iscrizione 23/10/2017 12:00
Termine iscrizione:
- con Carta 19/12/2017 12:00
- con Bonifico 19/12/2017 12:00
- con Assegno 19/12/2017 12:00
Termine vendita 20/12/2017 12:02
Codice vendita 98610
Data pubblicazione 13/11/2017 17:33

Dettagli

Prezzo base € 249.040,00
Prezzo minimo (- 0,00% prezzo base) € 249.040,00
Rilancio minimo € 2.000,00
Cauzione (10,00 % prezzo offerto)

Ubicazione

Viale Vespucci, n. 61 - 65126 Pescara (PE)

Visualizza sulla mappa

LOTTO UNICO: Piena proprietà di appartamento ad uso residenziale, sito nel Comune di Pescara (PE). L’appartamento, identificato catastalmente al Fgl. 27 P.lla 57 sub 29 Cat. A/02, 5,5 vani, Rendita € 568,10, è situato al piano quinto di un fabbricato situato in Viale Vespucci, n. 61 del Comune di Pescara, composto da quattro vani, un bagno (attualmente senza sanitari) ed un disimpegno, mentre all’esterno si trova un terrazzo. Il tutto meglio descritto nella relazione del Geom. Andrea Aloisio e nella perizia dell’Arch. Massimo Di Michele, alle quali si rimanda e che sono a disposizione degli interessati, che ne possono fare richiesta al Liquidatore anche a mezzo e-mail.

Perizia beni perizie.pdf
Planimetria planimetria.pdf
Avviso di vendita avviso_vendita_3-2013-cp_17122.pdf

Consultare la pagina "condizioni" del sito, nonchè l'avviso di vendita dosponibile fra i documenti allegati.

Modalità versamento cauzione:

Versamento cauzione

Oltre la registrazione al portale la partecipazione alle aste è subordinata al versamento della cauzione.

Gli interessati alla partecipazione devono prendere visione dell'importo e delle modalità in cui la cauzione può essere versata. Tali info sono reperibili all'interno di ogni pagina-vendita alla voce "Modalità di pagamento".

La modalità di versamento sono :

a) tramite bonifico bancario da effettuare alle coordinate bancarie indicate sulla scheda del bene e con valuta al primo giorno lavorativo successivo all'effettuazione del bonifico (solo in seguito ad avvenuto accredito l’utente sarà abilitato alla partecipazione);
b) mediante carta di credito (la piattaforma bloccherà un importo pari alla cauzione da versare e darà immediatamente diritto di partecipare alla gara; tale importo verrà automaticamente sbloccato e restituito nel caso di mancata aggiudicazione secondo i tempi tecnici del circuito bancario di riferimento;
c) tramite assegno circolare non trasferibile o vaglia postale circolare (rosa), intestato al concordato preventivo n. 3/2013 nella persona del Liquidatore Dott. Enzo Diamantini, da depositare presso lo studio del Liquidatore Dott. Enzo Diamantini in Pescara, Via Caravaggio n. 125;

Eventuali costi di restituzione della cauzione sono sempre a carico dell'offerente.

In caso di aggiudicazione e mancato saldo del prezzo nei termini previsti, la cauzione sarà trattenuta a titolo di sanzione e si procederà a nuova asta a spese e sotto la responsabilità dell'aggiudicatario inadempiente ex art 540 del Codice di procedura civile.

Restituzione cauzione

La cauzione sarà restituita ai non aggiudicatari compatibilmente con le tempistiche dei circuiti bancari nella medesima modalità in cui è stata versata inizialmente dall'offerente.

Eventuali commissioni saranno a carico dell'utente.

Modalità di saldo:

Il versamento del saldo prezzo, dedotta la cauzione e maggiorato delle spese di registrazione dell’atto, dovrà avvenire improrogabilmente entro 60 giorni giorni dalla data di aggiudicazione definitiva, a mezzo bonifico bancario sul c/c della procedura, che sarà comunicato dal delegato all’indirizzo fornito all’aggiudicatario in sede di registrazione alla gara.

Condizioni bonifico:

Bonifico, solo in seguito ad avvenuto accredito l'utente sarà abilitato alla partecipazione.

Bonifico a saldo acquisto, su conto corrente indicato nella pagina-saldo.

Condizioni carta di credito:

Carta di credito, la piattaforma blocca un determinato importo e dà immediatamente diritto alla partecipazione alla gara; questo importo verrà automaticamente sbloccato e restituito nel caso di mancata aggiudicazione secondo i tempi tecnici del circuito bancario di riferimento.
Al prezzo possono essere aggiunti costi di commissione.

Condizioni assegno:

Assegno circolare non trasferibile o vaglia postale circolare (rosa), intestato al concordato preventivo n. 3/2013 nella persona del Liquidatore Dott. Enzo Diamantini, da depositare presso lo studio del Liquidatore Dott. Enzo Diamantini in Pescara, Via Caravaggio n. 125;

Si informano gli interessati all'acquisto che le informazioni relative alle descrizioni dei beni ricalcano quanto riportato in verbale di pignoramento ovvero nell'inventario relativo alla procedura concorsuale.

La descrizione e' indicativa delle caratteristiche dei beni da alienarsi, i quali essendo di provenienza giudiziaria (ex art. 2922 c.c. "Nella vendita forzata non ha luogo la garanzia per i vizi della cosa. Essa non puo' essere impugnata per cause di lesione"), sono venduti secondo la formula del "visto e piaciuto", nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, senza alcuna garanzia.

Custode giudiziario Enzo Diamantini
Telefono 0859196014
Email enzo.diamantini@gmail.com
Per assistenza all'utilizzo del sito, contattare Zucchetti Software Giuridico s.r.l. allo 0444 346 211 da lunedì a venerdì con orario 08:30-12:30 / 13:30-17:30

Questo sito è un prodotto
Zucchetti Software Giuridico srl
www.fallco.it