Immobile a destinazione residenziale, piena proprietà della quota indivisa di 1/7

Visite: 21

Gara non avviata

Iscrizioni aperte
  • Tipo vendita: Live auction
  • Tribunale: Mantova
  • Metodi pagamento: C.Credito, Bonifico, Assegno
Inizio: Gio 12/10/2017 14:00
Prezzo base €: 6.500,00 oltre oneri di legge, come indicato nell'avviso di vendita.
Prezzo minimo (- 0,00% prezzo base) €: 6.500,00 oltre oneri di legge, come indicato nell'avviso di vendita.

Esperimento n. 1
FAI UNA OFFERTA

Le offerte acquistano validità solo a seguito del pagamento della cauzione, se prevista.

Informazioni

Procedura n. 2/2017
Tipo procedura Fallimento
Curatore Rosa Russo
Inizio vendita 12/10/2017 14:00
Inizio iscrizione 20/07/2017 12:00
Termine iscrizione:
- con Carta 11/10/2017 12:00
- con Bonifico 09/10/2017 12:00
- con Assegno 11/10/2017 12:00
Termine vendita 12/10/2017 14:02
Codice vendita 81157
Data pubblicazione 21/07/2017 09:08

Dettagli

Prezzo base € 6.500,00
Prezzo minimo (- 0,00% prezzo base) € 6.500,00
Rilancio minimo € 1.000,00
Cauzione (10,00 % prezzo offerto)
Prezzo di stima € 6.500,00

Ubicazione

Via O. Perini n. 7 - 46040 Piubega (MN)

Visualizza sulla mappa

Piena proprietà della quota indivisa di 1/7 dell’immobile a destinazione residenziale sito in Piubega (MN), via O. Perini n. 7, censito al Catasto Fabbricati dell’Agenzia del Territorio della Provincia di Mantova – Comune di Piubega come segue:

     fg. 5 mapp.li 71 – 73 sub. 1 graffati fra loro – via Ottavio Perini n. 7 – p. T-1-2 – Cat. A/3 – Cl. 1 – cons. 7,5 vani – sup. cat. tot.: 186 mq. – sup. cat. escluse aree scoperte: 186 mq. – rend. € 255,65.

Consultare la pagina "condizioni" del sito.

Modalità versamento cauzione:

Versamento cauzione

Oltre la registrazione al portale, la partecipazione alle aste è subordinata al versamento della cauzione.

Gli interessati alla partecipazione devono prendere visione dell'importo e delle modalità in cui la cauzione può essere versata. Tali info sono reperibili all'interno di ogni pagina-vendita alla voce "Modalità di pagamento".

Le modalità di versamento possono essere:

  • Carta di credito, la piattaforma blocca un determinato importo e dà immediatamente diritto alla partecipazione alla gara; questo importo verrà automaticamente sbloccato e restituito nel caso di mancata aggiudicazione secondo i tempi tecnici del circuito bancario di riferimento.
  • Bonifico, solo in seguito ad avvenuto accredito l'utente sarà abilitato alla partecipazione.
  • Assegno circolare non trasferibile o vaglia postale circolare (rosa), da depositare presso lo studio del Curatore Dott.ssa Rosa Russo, in Suzzara (MN) Via Baracca n. 19. Per l'intestazione contattare il Curatore al tel. 0376 535366 oppure alla mail studiorosarusso@gmail.com
  • Contanti, sino al limite massimo di € 2.999,99,  tramite contanti da depositare presso lo studio del Curatore Dott.ssa Rosa Russo, in Suzzara (MN) Via Baracca n. 19.

Eventuali costi di restituzione della cauzione sono sempre a carico dell'offerente.

In caso di aggiudicazione e mancato saldo del prezzo nei termini previsti, la cauzione sarà trattenuta a titolo di sanzione e si procederà a nuova asta a spese e sotto la responsabilità dell'aggiudicatario inadempiente ex art 540 del Codice di procedura civile.

Restituzione cauzione

La cauzione sarà restituita ai non aggiudicatari compatibilmente con le tempistiche dei circuiti bancari nella medesima modalità in cui è stata versata inizialmente dall'offerente.

Eventuali commissioni saranno a carico dell'utente.

Modalità di saldo:

Se soddisfatte le condizioni richieste dalle presenti modalità e dalla Legge, risulterà aggiudicatario l'utente che abbia effettuato l'offerta maggiore, che sarà tenuto al saldo prezzo nei tempi e modi indicati nelle singole gare.

Ogni vendita può accettare modalità di pagamento differenti tra:

  • Bonifico, su conto corrente indicato nella pagina-saldo;
  • Carta di credito, al prezzo possono essere aggiunti costi di commissione.
  • Assegno circolare non trasferibile: per l'intestazione contattare il Curatore al tel. 0376 535366 oppure alla mail studiorosarusso@gmail.com

Oltre al prezzo offerto, i costi derivanti da smontaggio, imballaggio e spedizione saranno da ritenersi a carico dell'aggiudicatario.

La piena proprietà dei beni si otterrà all'effettivo saldo di tutte le spese comprensive di prezzo, oneri e tasse. Nel caso di beni registrati è anche richiesto il compimento delle formalità relative al trasferimento di proprietà, a cura dell'aggiudicatario. Ai fini dell'Art. 1193 Codice Civile è stabilito che qualunque somma versata, compresa la cauzione sarà imputato prima alle spese e poi al prezzo.

Entro lo stesso termine previsto per il saldo e con la stessa forma, dovrà essere rimborsato al fallimento l’importo dei diritti spettanti per l’utilizzo della piattaforma telematica, pari a complessivi  € 400,00 (non verrà richiesta l’iva in quanto il fallimento potrà portarla in detrazione).

Condizioni bonifico:

Bonifico, solo in seguito ad avvenuto accredito l'utente sarà abilitato alla partecipazione.

Bonifico a saldo acquisto, su conto corrente indicato nella pagina-saldo.

Condizioni carta di credito:

Carta di credito, la piattaforma blocca un determinato importo e dà immediatamente diritto alla partecipazione alla gara; questo importo verrà automaticamente sbloccato e restituito nel caso di mancata aggiudicazione secondo i tempi tecnici del circuito bancario di riferimento.
Al prezzo possono essere aggiunti costi di commissione.

Condizioni assegno:

Assegno circolare non trasferibile intestato alla procedura.

Gli interessati all'acquisto potranno visionare i cespiti, oltre che con modalità telematiche, facendo richiesta nell'apposita scheda-bene con l'opzione "prenota la visita"  oppure contattando il Curatore Dott.ssa Rosa Russo al numero 0376 - 535366.

Personale preposto fisserà gli appuntamenti evitando contatti tra gli interessati, nel pieno rispetto delle esigenze della procedura e delle norme sulla privacy.

Prenota visita

Si informano gli interessati all'acquisto che le informazioni relative alle descrizioni dei beni ricalcano quanto riportato in verbale di pignoramento ovvero nell'inventario relativo alla procedura concorsuale.

La descrizione e' indicativa delle caratteristiche dei beni da alienarsi, i quali essendo di provenienza giudiziaria (ex art. 2922 c.c. "Nella vendita forzata non ha luogo la garanzia per i vizi della cosa. Essa non puo' essere impugnata per cause di lesione"), sono venduti secondo la formula del "visto e piaciuto", nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, senza alcuna garanzia.

Custode giudiziario Rosa Russo
Telefono 0376535366
Email studiorosarusso@gmail.com
Per assistenza all'utilizzo del sito, contattare Zucchetti Software Giuridico s.r.l. allo 0444 346 211 da lunedì a venerdì con orario 08:30-12:30 / 13:30-17:30

Domande dei clienti

  • Nessuna domanda pubblicata


Questo sito è un prodotto
Zucchetti Software Giuridico srl
www.fallco.it