procedura n.109/2017 - LOTTO UNICO In Comune di Albosaggia (SO), via Casello n. 8/A Intera e piena proprietà • Abitazione composta da ripostiglio a P.T., tinello-cucina a P.1, camera, w.c., disimpegno e balcone a P.2, camera, balcone e soffitta a P.3/sottotetto. Il tutto distinto a NCEU a Fg. 25 part. 236 sub. 10 E' compresa la proporzionale quota di comproprietà sugli enti e spazi comuni ai sensi dell'art. 1117 e seg. c.c. NOTA BENE: L'U.I. NON POSSIEDE IDONEITA' ABITATIVA

Visite: 48

Gara chiusa

Gara non aggiudicata
Prezzo base €: 13.457,81 oltre oneri di legge, come indicato nell'avviso di vendita.
Prezzo minimo €: 10.093,36 oltre oneri di legge, come indicato nell'avviso di vendita.

Fasi

Informazioni

Procedura n. 109/2017
Tipo procedura Esecuzione immobiliare post legge 80
Tribunale Sondrio
Referente procedura Francesco Erba
(0342358696)
laura.capici@studiocapici.eu
Inizio iscrizione 10/09/2020 16:38
Termine iscrizione:
- con Bonifico 23/11/2020 12:00
- con Assegno 23/11/2020 12:00
Termine visita 24/11/2020 12:27
Inizio vendita 24/11/2020 12:27
ID inserzione PVP 1017987
Codice vendita 374704
Data pubblicazione 11/09/2020 10:47

Dettagli

Tipo vendita Sincrona mista
Prezzo base € 13.457,81
Prezzo minimo € 10.093,36
Rilancio minimo € 500,00
Cauzione minima 10,00 % prezzo offerto
Metodi pagamento Bonifico, Altro

Annotazioni PVP

Link inserzione ministeriale https://pvp.giustizia.it/pvp/it/dettaglio_annuncio.page?contentId=LTT4338682&idInserzione=1017987

Storico Eventi

Tipologia NON AGGIUDICATA
Data pubblicazione 24/11/2020
Nota Deserta

Ubicazione

via Casello n. 8/A - 23100 Albosaggia (SO)

Visualizza sulla mappa
Modalità versamento cauzione:

Il bonifico per la cauzione degli offerenti telematici dovrà effettuarsi sul conto corrente i cui estremi sono:

IBAN: IT 76 S 05216 11010 000000023767
Beneficiario: PROC.ESEC. IMMOBILIARE N. 109/17 TRIB.DI SONDRIO

Si informano gli interessati all'acquisto che le informazioni relative alle descrizioni dei beni sono dettagliatamente indicate nella documentazione allegata.

La descrizione e' indicativa delle caratteristiche dei beni da alienarsi, i quali essendo di provenienza giudiziaria (ex art. 2922 c.c. "Nella vendita forzata non ha luogo la garanzia per i vizi della cosa. Essa non puo' essere impugnata per cause di lesione"), sono venduti secondo la formula del "visto e piaciuto", nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, senza alcuna garanzia.

Delegato alla vendita Francesco Erba
Telefono 0342358696
Email laura.capici@studiocapici.eu
Giudice Valentina Rattazzo
Dati ricevuti dal Portale delle Vendite Pubbliche:
Link inserzione ministeriale https://pvp.giustizia.it/pvp/it/dettaglio_annuncio.page?contentId=LTT4338682&idInserzione=1017987
ID Inserzione 1017987
ID Messaggio aa74380a-2e4b-11eb-a85d-005056b10021
Tipo inserzione giudiziaria
Giorni pubblicità 180
Data pubblicazione 10/09/2020
ID Procedura 314611
Tipo Procedura giudiziaria
ID Tribunale 0140610093
Tribunale Tribunale di SONDRIO
ID Registro ESECUZIONI_CIVILI_IMMOBILIARI
Registro ESECUZIONI CIVILI IMMOBILIARI
ID Rito EI80
Rito ESECUZIONE IMMOBILIARE POST LEGGE 80
Numero Procedura 109
Anno Procedura 2017
Delegato alla vendita:
idAnagrafica 1989385
Nome Francesco
Cognome Erba
Cod. Fiscale RBEFNC70S05I829H
Email laura.capici@studiocapici.eu
Telefono 0342358696
Procede in operazioni vendita Si
Soggetto visita bene Si

Giudice:
idAnagrafica 1989386
Nome Valentina
Cognome Rattazzo
Procede in operazioni vendita No
Soggetto visita bene No
ID Lotto 930129
Primo identificativo 576118
Codice LOTTO UNICO
Genere IMMOBILI
Categoria IMMOBILE RESIDENZIALE
Descrizione IT LOTTO UNICO In Comune di Albosaggia (SO), via Casello n. 8/A Intera e piena proprietà • Abitazione composta da ripostiglio a P.T., tinello-cucina a P.1, camera, w.c., disimpegno e balcone a P.2, camera, balcone e soffitta a P.3/sottotetto. Il tutto distinto a NCEU a Fg. 25 part. 236 sub. 10 E' compresa la proporzionale quota di comproprietà sugli enti e spazi comuni ai sensi dell'art. 1117 e seg. c.c. NOTA BENE: L'U.I. NON POSSIEDE IDONEITA' ABITATIVA
Ubicazione:
Indirizzo via Casello n. 8/A
Cap/Zip 23100
Città Albosaggia
Provincia Sondrio
Regione Lombardia
Nazione Italia
ID Bene 1406349
Primo identificativo 976187
Tipologia IMMOBILE RESIDENZIALE
Categoria ABITAZIONE DI TIPO ECONOMICO
Descrizione IT LOTTO UNICO In Comune di Albosaggia (SO), via Casello n. 8/A Intera e piena proprietà • Abitazione, disposta su quattro livelli, composta da ripostiglio a P.T., tinello-cucina a P.1, camera, w.c., disimpegno e balcone a P.2, camera, balcone e soffitta a P.3/sottotetto. Il tutto distinto al locale Catasto fabbricati a: - Foglio 25 particella 236 sub. 10, categoria A/3, classe 1, consistenza 3,5 vani, rendita 135,57 Euro, piano: T-1-2-3 Coerenze dell'intero fabbricato: ad est mappale 237, a sud mappale 239, ad ovest mappali 235 e 233. All'unità immobiliare compete la proporzionale quota di comproprietà sugli enti e spazi comuni ai sensi dell'art. 1117 e seguenti del c.c.. SI SEGNALA CHE L'UNITA' IMMOBILARE SOPRA DESCRITTA NON POSSIEDE IDONEITA' ABITATIVA; PRESENTA ALTEZZE NETTE INTERNE DEI LOCALI INFERIORI A QUELLE AUTORIZZATE CON C.E. N.1 DEL 20/01/1982 E NON CONFORMI ALLE NORME IGIENICO SANITARIE. Il tutto come meglio descritto nella perizia di stima del Geom. Giuliana Mattaboni, allegata agli atti della procedura. RIFERIMENTI URBANISTICI “PRATICHE EDILIZIE: L'intero edificio, ove inserita la porzione pignorata, è stato edificato in data antecedente il 1 settembre 1967. Dopo tale data l'unità immobiliare in oggetto è stata interessata da opere di risanamento conservativo autorizzate con Concessione Edilizia n. 1 del 20/01/1982 - Pratica Edilizia n. 79, rilasciata dal Comune di Albosaggia. Per detta unità immobiliare non è mai stato richiesto il certificato di agibilità. CONFORMITÀ EDILIZIA: CRITICITÀ: ALTA. Dagli accertamenti eseguiti è emerso che l'unità immobiliare pignorata non risulta conforme a quanto autorizzato con Concessione Edilizia n. 1 del 20.01.1982. In particolare si è rilevato un diverso sedime della porzione di immobile; una diversa altezza dei locali ed una diversa posizione altimetrica dei balconi. Si segnala inoltre un diverso dimensionamento e posizionamento delle aperture esterne, un diverso spessore dei muri, un diverso dimensionamento delle scala interna, una diversa distribuzione degli spazi interni con la formazione a piano sottotetto di due locali, un diverso dimensionamento dei balconi e la presenza di un contro-tamponamento e gradini nel locale a P.T.. Le difformità rilevate, in parte, possono essere sanate con Permesso di Costruire in Sanatoria mediante versamento di oblazione. Ciò che non è assolutamente sanabile è la difformità rilevata sull'altezza dei locali ad uso abitazione. Tali altezze, inferiori a quelle autorizzate con C.E. n. 1 del 20.01.1982 e non conformi alle norme igienico-sanitarie ed ai regolamenti edilizi, rendono l'unità immobiliare NON IDONEA ALL'ABITABILITA'. CONFORMITÀ CATASTALE: CRITICITÀ: BASSA. Le difformità rilevate riguardano essenzialmente il sedime del fabbricato; il tecnico estimatore ha infatti rilevato una diversa forma dell'immobile rispetto a quanto rappresentato sulla planimetria catastale depositata presso l'Agenzia delle Entrate - Territorio della Provincia di Sondrio. A P.3/sottotetto è stato inoltre rilevato un minor spessore dei muri perimetrali così come una diversa posizione della scala a chiocciola. Si sono rilevate anche diverse altezze nei locali a P.T., P.2 e P.3/sottotetto. Si segnala inoltre l'errata rappresentazione dell'Elaborato Planimetrico depositato presso l'Agenzia delle Entrate - Territorio della Provincia di Sondrio; errata rappresentazione dei piani dell'u.i.u. oggetto di pignoramento (manca il P.3/sottotetto); errata indicazione delle unità costituenti il fabbricato (il sub.8 risulta soppresso dal sub.12). Le difformità sono regolarizzabili mediante: variazione catastale con procedura informatica DOCFA. L'immobile risulta non conforme, ma regolarizzabile.” Con l’avvertenza che l’aggiudicatario potrà, ricorrendone i presupposti, avvalersi delle disposizioni di cui all’art. 46, comma 5°, DPR 380/01 ed all’art. 40, comma 6° della Legge 28.02.1985 n. 47.
Vani 3.5
Piano P.T.
Ubicazione:
Indirizzo via Casello n. 8/A
Cap/Zip 23100
Città Albosaggia
Provincia Sondrio
Regione Lombardia
Nazione Italia
Dati catastali:
Foglio 25
Particella 236
Sub alterno 10
Data e ora vendita 24/11/2020 12:30
Tipologia vendita SENZA INCANTO
Modalità vendita SINCRONA MISTA
Prezzo base (€) 13.457,81
Offerta minima (€) 10.093,36
Rialzo minimo (€) 500,00
Termine presentazione offerte 23/11/2020 12:00
Luogo vendita:
Indirizzo Presso il domicilio eletto dal Dott. Francesco Erba, ossia presso lo studio dell’avv. Laura Capici in Sondrio, Via Caimi n. 25 per gli offerenti con modalità cartacee e all’interno del portale internet http://www.fallcoaste.it per gli offerenti con modalità telematiche
Cap/Zip 23100
Città Sondrio
Provincia Sondrio
Regione Lombardia
Nazione Italia
Spesa prenotata debito No
Contributo non dovuto No
ID Sito 46
Tipologia sito pubblicita
Nominativo http://www.astalegale.net
Url http://www.astalegale.net

ID Sito 69
Tipologia gestore delle vendite
Nominativo https://www.fallcoaste.it
Url https://www.fallcoaste.it
Tipologia NON AGGIUDICATA
Data pubblicazione 24/11/2020
Nota Deserta

Questo sito è un prodotto
Zucchetti Software Giuridico srl
www.fallco.it