Mercedes Benz S320 CDI 4MATIC

Visite: 497

Gara chiusa

Gara aggiudicata
  • Tipo vendita: Asincrona telematica
  • Tribunale: Verbania
  • Metodi pagamento: Bonifico
Termine: 0s
Miglior offerta €: 5.350,00 Totale con oneri €: 7.425,70
Esperimento n. 2
Offerte pervenute:
Ribasso totale: - 10 %

Offerte pervenute

Informazioni

Procedura n. 11/2012
Tipo procedura Fallimento
Curatore MARCO VIGNA TAGLIANTI
Inizio vendita 22/06/2017 10:00
Inizio iscrizione 22/06/2017 10:00
Termine iscrizione:
- con Bonifico 26/06/2017 11:50
Termine vendita 29/06/2017 12:25
Codice vendita 69733
Data pubblicazione 21/07/2017 14:27

Dettagli

Prezzo base € 3.150,00
Iva (22,00%) € 693,00
Oneri € 630,30
Prezzo base totale € 4.473,30
Rilancio minimo € 50,00
Cauzione (10,00 % ultimo prezzo offerto) €535,00
Prolungamento 5 min

Ubicazione

V. Milano n°10 - 20090 Segrate (MI)
Presso: SIVAG Spa

Visualizza sulla mappa

Autovettura MERCEDES-BENZ serie S 320 CDI 4MATIC targata DK 485 MZ , immatricolata il 20/11/2007, telaio n° WDD2210801A169758 cilindrata 2987, alimentata a gasolio, KW 173,00, cambio automatico, provvista di Libretto di Circolazione e una chiave. N.B: SI DA ATTO CHE L'AUTOVETTURA PRESENTA DANNI ALL'APPARATO STERZO QUANTIFICATI IN CIRCA €. 6.000,00, NONCHE' VARI DANNI PRESENTI SU CARROZZERIA, NON E' DATO SAPERE SE VI SIANO ALTRI DANNI. Si specifica inoltre che se il mezzo è gravato da fermi amministrativi o qualsiasi altro gravame (da verificarsi a cura e spese dell'aggiudicatario) i costi per la cancellazione e/o qualsiasi altro onere sono completamente a carico dell'acquirente stesso. 

N.B.: Trattasi di mezzo depositato presso la sede della Sivag (via Milano 10 – Redecesio di Segrate), che dovrà essere ivi ritirato a cura e spese dell’aggiudicatario.Visione dei beni dal lunedì al venerdì in orari di ufficio (09.30-12.30 / 14.00-17.00), con esclusione della giornata del mercoledì

Tutte le spese di trapasso sono ad esclusivo carico dell’acquirente, comprese quelle per la cancellazione dell’estratto e/o sentenza di fallimento o altri gravami (fermo amministrativo, etc) eventualmente trascritti

Nessun documento

Modalità versamento cauzione:

VERSAMENTO CAUZIONE

Oltre la registrazione al portale la partecipazione alle aste è subordinata al versamento della cauzione.

Gli interessati alla partecipazione devono prendere visione dell'importo e delle modalità in cui la cauzione può essere versata. Tali info sono reperibili all'interno di ogni pagina-vendita alla voce "Modalità di pagamento".

Le modalità di versamento possono essere:

  • Bonifico, solo in seguito ad avvenuto accredito l'utente sarà abilitato alla partecipazione.

Eventuali costi di restituzione della cauzione sono sempre a carico dell'offerente.

In caso di aggiudicazione e mancato saldo del prezzo nei termini previsti, la cauzione sarà trattenuta a titolo di sanzione e si procederà a nuova asta a spese e sotto la responsabilità dell'aggiudicatario inadempiente ex art 540 del Codice di procedura civile.

RESTITUZIONE CAUZIONE

La cauzione sarà restituita ai non aggiudicatari compatibilmente con le tempistiche dei circuiti bancari nella medesima modalità in cui è stata versata inizialmente dall'offerente.

 

Eventuali commissioni saranno a carico dell'utente.

Modalità di saldo:

Se soddisfatte le condizioni richieste dalle presenti modalità e dalla Legge, risulterà aggiudicatario l'utente che abbia effettuato l'offerta maggiore, che sarà tenuto al saldo prezzo nei tempi e modi indicati nelle singole gare.

Ogni vendita può accettare modalità di pagamento differenti tra:

  • Bonifico, su conto corrente indicato nella pagina-saldo;

Oltre al prezzo offerto, i costi derivanti da smontaggio, imballaggio e spedizione saranno da ritenersi a carico dell'aggiudicatario.

La piena proprietà dei beni si otterrà all'effettivo saldo di tutte le spese comprensive di prezzo, oneri e tasse. Nel caso di beni registrati è anche richiesto il compimento delle formalità relative al trasferimento di proprietà, a cura dell'aggiudicatario. Ai fini dell'Art. 1193 Codice Civile è stabilito che qualunque somma versata, compresa la cauzione sarà imputato prima alle spese e poi al prezzo.

Si informano gli interessati all'acquisto che le informazioni relative alle descrizioni dei beni ricalcano quanto riportato in verbale di pignoramento ovvero nell'inventario relativo alla procedura concorsuale.

La descrizione e' indicativa delle caratteristiche dei beni da alienarsi, i quali essendo di provenienza giudiziaria (ex art. 2922 c.c. "Nella vendita forzata non ha luogo la garanzia per i vizi della cosa. Essa non puo' essere impugnata per cause di lesione"), sono venduti secondo la formula del "visto e piaciuto", nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, senza alcuna garanzia.

Custode giudiziario Commissionaria Vendite Giudiziarie Piemonte s.r.l.
Telefono 0114335956
Email info@cvgpiemonte.it
Per assistenza all'utilizzo del sito, contattare Zucchetti Software Giuridico s.r.l. allo 0444 346 211 da lunedì a venerdì con orario 08:30-12:30 / 13:30-17:30

Questo sito è un prodotto
Zucchetti Software Giuridico srl
www.fallco.it