procedura n.3167/2015 - N°1 AUTOVETTURA MERCEDES CLASSE A 170 DAIMLERCHRYSLER AG MB169, TARGATA ***, NUMERO DI TELAIO ****, NON FUNZIONANTE, DATA DI IMMATRICOLAZIONE 2006, KM PERCORSI CIRCA 92.226, CC 1699, ALIMENTATA A BENZINA, KW 085,00 CON CARTA DI CIRCOLAZIONE E CON SINGOLA CHIAVE. ESENTE DA REGISTRAZIONE AI SENSI DELL'ART 11bis DELLA TABELLA ALLEGATA AL DPR 131/86.

Visite: 385

Gara aperta

Miglior offerta €: 820,00 Totale con oneri €:
Rilancio minimo: € 20,00
Termine vendita
Mar 09/02/2021 h 16:00
Esperimento n. 3
Offerte pervenute
Ribasso totale - 73%
FAI UNA OFFERTA

Le offerte acquistano validità solo a seguito del pagamento della cauzione, se prevista.

Offerte pervenute

Informazioni

Procedura n. 3167/2015
Tipo procedura Corpo di reato
Tribunale Cremona
Inizio iscrizione 26/01/2021 09:00
Termine iscrizione:
- con Carta 09/02/2021 13:00
Termine visita 09/02/2021 12:00
Inizio vendita 26/01/2021 09:00
Termine vendita 09/02/2021 16:00
Codice vendita 412037
Data pubblicazione 22/12/2020 09:56

Dettagli

Tipo vendita Asincrona telematica
Prezzo base € 800,00
Prezzo minimo € 820,00
Iva (22,00%) € 176,00
Oneri € 167,60
Prezzo base totale € 1.143,60
Rilancio minimo € 20,00
Cauzione minima 10,00 % prezzo offerto
Prolungamento 3 min
Metodi pagamento Carta di Credito

Ubicazione

VIA VITTORIO VENETO N.4 - 26010 Ripalta Cremasca (CR)
Presso: L'ISTITUTO VENDITE GIUDIZIARIE DI CREMA

Visualizza sulla mappa

Gli interessati a partecipare alla gara devono effettuare offerte irrevocabili di acquisto registrandosi con l'apposita funzione " REGISTRATI", presente su questo sito, costituendo una caparra, se richiesta, tramite le modalità indicate su ogni bene nella scheda "CAUZIONE E SALDO"

L'OFFERTA DI ACQUISTO E' DA INTENDERSI IRREVOCABILE, PERTANTO ALLA FINE DELLA GARA TELEMATICA L'UTENTE CHE AVRA' PRESENTATO L'OFFERTA PIU' ALTA SARA' GIURIDICAMENTE OBBLIGATO ALL'INTEGRALE PAGAMENTO DI QUANTO OFFERTO OLTRE ONERI ED AL RITIRO DEI BENI ACQUISTATI. 

Ogni offerta perde efficacia quando è superata da successiva offerta superiore effettuata con le stesse modalità. Il giorno in cui ha termine l'iscrizione alla gara, entro l'orario di scadenza stabilito, l'Istituto Vendite Giudiziarie mette a disposizione presso la propria sede un terminale per l'effettuazione delle offerte di acquisto.

Si informano tutti gli interessati all'acquisto che le informazioni relative alla descrizione dei beni ricalcano quanto riportato in verbale di pignoramento. La descrizione è indicativa delle caratteristiche dei beni da alienarsi, i quali essendo di provenienza giudiziaria (ex art. 2922 c.c.) non godono di nessuna garanzia per i vizi della cosa anche se occulti al momento dell'acquisto. La vendita non può essere impugnata per cause di lesione ed i beni sono venduti secondo la formula del "VISTO E PIACIUTO", nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, SENZA GARANZIA ALCUNA.

Nota: il presente programma potrà subire modifiche a seguito di provvedimenti della Cancelleria del Tribunale ovvero qualora il debitore abbia tempestivamente regolato la sua posizione. Si informano gli interessati all'acquisto che le informazioni relative alle descrizioni dei beni ricalcano quanto riportato in verbale di pignoramento. La descrizione è indicativa delle caratteristiche dei beni da alienarsi, i quali essendo di provenienza giudiziaria (ex art. 2922 c.c. "Nella vendita forzata non ha luogo la garanzia per i vizi della cosa, essa non può essere impugnata per cause di lesione"), sono venduti secondo la formula del "visto e piaciuto", nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, senza alcuna garanzia.

Modalità versamento cauzione:

LA CAUZIONE DEL 10% DELL'OFFERTA EFFETTUATA DALL'ACQUIRENTE, VIENE EFFETTUTATA TRAMITE CARTA DI CREDITO OPPURE TRAMITE BONIFICO BANCARIO (SOLO SE FLAGGATO LA POSSIBILITA' DI CAUZIONE TRAMITE BONIFICO BANCARIO) AL SEGUENTE IBAN:

IT15C0604556840000005002677 PER ITALIA E BIC/SWIFT: CRBZIT2B155 PER AZIENDE ESTERE , SE L'IMPORTO E' ELEVATO DELLA BANCA SPARKASSE DI BOLZANO FILIALE DI CREMA.

Modalità di saldo:

Cauzione:

Riferimento art. 6 e art. 6.1 delle condizioni generali.

CAUZIONE

Per la corretta partecipazione alla gara telematica, se richiesta, ogni utente dovrà effettuare un versamento a titolo di CAUZIONE - che renderà  l'eventuale offerta di acquisto irrevocabile per l'utente che l'ha formulata -   così come indicato nella scheda del bene tramite:

CARTA DI CREDITO: del circuito Cartasì, inserendo i dati della stessa (numero carta, scadenza, cvv) direttamente su "Partecipa alla Gara"

BONIFICO BANCARIO: Clicca direttamente su EFFETTUA PAGAMENTO nella scheda del bene per visualizzare l'IBAN; (QUANDO INDICATO NELLA SCHEDA DELLA PROCEDURA )

 NON SONO ACCETTATI ASSEGNI BANCARI 

La cauzione tramite carta di credito in caso di mancata aggiudicazione sarà restituita/sbloccata entro il giorno successivo dal termine della gara, in caso la cauzione è stata effettuata tramite bonifico bancario (solo ed esclusivamente se consentito dalla gara) entro due giorni lavorativi successivi al termine della gara. In caso di mancato o non integrale pagamento del saldo prezzo, la caparra sarà trattenuta dal commissionario IVG ed i beni verranno nuovamente posti in vendita alle medesime condizioni.

L'aggiudicatario che non avrà provveduto al versamento dell'integrale prezzo non sarà liberato dall'obbligo del pagamento con la semplice ritenzione della caparra, lo stesso sarà comunque condannato al pagamento integrale di quanto IRREVOCABILMENTE OFFERTO

Modalità saldo:

Riferimento art. 8 e art. 9 delle condizioni generali.

Il commissionario procederà alla vendita del bene, previo incasso dell'intero prezzo, a favore di chi, al termine della gara, risulterà avere effettuato l'offerta maggiore. L'UTENTE CHE AVRA' EFFETTUATO L'OFFERTA PIU' VANTAGGIOSA SARA' GIURIDICAMENTE OBBLIGATO AL PAGAMENTO INTEGRALE DEL BENE ACQUISTATO OLTRE AGLI ONERI DI LEGGE INDICATI.

Il saldo prezzo deve essere effettuato obbligatoriamente entro e non oltre 3 giorni dal termine della gara. La modalità di saldo potrà essere accordata con l'Istituto Vendite Giudiziarie previo contatto telefonico al numero 037380250 oppure tramite email all'indirizzo ivgcrema@astagiudiziaria.com

______________________________________________________________________________________________

METODI DI PAGAMENTO

(Da effettuare obbligatoriamente entro 3 giorni successivi alla vendita) per ESECUZIONI MOBILIARI:

CONTANTI: Sino al limite massimo di Euro 2.999,99 da depositare presso la sede dell'l.V.G. - Via Vittorio Veneto n.4 - Ripalta cremasca

BONIFICO BANCARIO: Clicca direttamente su EFFETTUA PAGAMENTO nella scheda di aggiudicazione del bene per visualizzare l'IBAN. (quando indicato nelle schede dei beni oppure contattando l'Istituto Vendite al termine della gara per ottenere l'IBAN)

BANCOMAT: da consegnarsi presso la sede dell'l.V.G. diVia Vittorio Veneto n.4 - Ripalta Cremasca (CR)) (in tal caso sarà addebitata all'aggiudicatario anche la relativa commissione pari ad euro 1,50 cent.);

ASSEGNO CIRCOLARE: (non trasferibile, intestato ad II.V.G.A SRL.) da depositare presso la sede dell'l.V.G. -Via Vittorio Veneto n.4 - Ripalta Cremasca (CR)

CARTA DI CREDITO: del circuito Cartasì direttamente online, cliccando su "EFFETTUA PAGAMENTO" al termine della gara.

 

NON SONO ACCETTATI ASSEGNI BANCARI 

______________________________________________________________________________________________

L'ACQUIRENTE DEVE PROVVEDERE AL RITIRO ENTRO 5 GIORNI DAL TERMINE DELLA GARA O DAL COMPIMENTO DEL TRASFERIMENTO DELLE FORMALITA' DI PROPRIETA' (AUTOMEZZI E DEVONO INIZIARE DA 5 GIORNI DELL'AGGIUDICAZIONE) . IN CASO DI MANCATO RITIRO DEI BENI ACQUISTATI NEI TERMINI SUDETTI , L'ACQUIRENTE E TENUTO PER OGNI GIONRO DI RITARDO A CORRISPONDERE ALL'IVG IL CORRISPETTIVO PER IL DEPOSITO PREVISTO DAL D.M. 15/05/99 N.80 ( € 5.00 GIORNALIERE )

DECORSI ULTERIORI GIORNI 10, L'IVG PROVVEDERA' ALLA VENDITA DEI BENI NON RITIRATI AI SENSI DEGL'ART. 2756, COMMA 3 , E 2797, CP.C.

L'ISTITUTO VENDITE NON PROVVEDE ALLA SPEDIZIONE DEI BENI AGGIUDICATI

Condizioni carta di credito:

N.B. CONDIZIONI CARTA DI CREDITO:

Nell’ipotesi di versamento della caparra tramite carta di credito dal sito internet, il software autorizzerà automaticamente l’utente alla partecipazione alla gara, bloccando la carta per un importo pari alla percentuale richiesta in riferimento all’offerta irrevocabile presentata; in caso di mancata aggiudicazione, la carta di credito verrà sbloccata da Ivg entro due giorni lavorativi dal termine della gara senza nessun addebito. Il blocco temporaneo dell’importo della cauzione è un’operazione che non genera nessun tipo di movimento bancario sul conto corrente dell’utente perché non viene contabilizzato, quindi, NON E’ UN ADDEBITO né tantomeno UN ACCREDITO. Il blocco viene generato dal gestore del circuito di carte di credito e dallo stesso automaticamente sbloccato senza nessun movimento di denaro.

N.B. DURANTE LA VISIONE SARA' NECESSARIO ESSERE MUNITI DI MASCHERINA E GUANTI E MANTENERE UNA DISTANZA OBBLIGATORIA DI ALMENO 1 METRO DA ALTRE PERSONE O DAL PERSONALE DI SALA. 

LA VISIONE DEL BENE SARA' EFFETTUATA PREVIA PRENOTAZIONE DA INOLTRARE VIA E-MAIL ALL'INDIRIZZO ivgcrema@astagiudiziaria.com O CLICCANDO SUL PULSANTE "PRENOTA" E SARETE RICONTATTATI AL PIU’ PRESTO CON DATA E ORA DELLA VISIONE.

 

N.B. - IN CASO DI MANCATA PRENOTAZIONE NON SARA' POSSIBILE VISIONARE IL BENE

N.B. - AD AVVENUTO SALDO, SARANNO FORNITI INDIRIZZO E CONTATTO TELEFONICO DEL CUSTODE PER IL RITIRO DEL BENE.

Prenota visita

Si informano gli interessati all'acquisto che le informazioni relative alle descrizioni dei beni sono dettagliatamente indicate nella documentazione allegata.

La descrizione e' indicativa delle caratteristiche dei beni da alienarsi, i quali essendo di provenienza giudiziaria (ex art. 2922 c.c. "Nella vendita forzata non ha luogo la garanzia per i vizi della cosa. Essa non puo' essere impugnata per cause di lesione"), sono venduti secondo la formula del "visto e piaciuto", nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, senza alcuna garanzia.

Questo sito è un prodotto
Zucchetti Software Giuridico srl
www.fallco.it