procedura n.33/2021 - Attrezzature da ufficio, arredi

Visite: 181

Gara chiusa

Gara non aggiudicata
Prezzo base €: 993,75 Totale con oneri €:
Prezzo minimo €: 993,75 Totale con oneri €:
Termine vendita
14/10/21 12:00
Offerte pervenute
BLOCKCHAIN

DOCUMENTI DI GARA

A garanzia dei partecipanti, Fallco Aste pubblica in BLOCKCHAIN la relazione di gara, con i rilanci effettuati (visibili in forma anonima). La pubblicazione in BLOCKCHAIN avviene entro pochi minuti dalla chiusura dell'asta.

Fac-simile della relazione Fac-simile del certificato di salvataggio

Offerte pervenute

Informazioni

Procedura n. 33/2021
Tipo procedura Fallimento (nuovo rito)
Tribunale Modena
Referente procedura
Inizio presentazione offerte 11/10/2021 12:00
Termine presentazione offerte:
- con Carta 14/10/2021 10:00
Termine visita 26/09/2021 23:50
Data vendita 11/10/2021 12:00
Termine vendita 14/10/2021 12:00
ID inserzione PVP 1326667
Codice vendita 501198
Identificativo 26/2021
Data pubblicazione 08/09/2021 17:54

Dettagli

Tipo vendita Asincrona telematica
Prezzo base € 993,75
Prezzo minimo € 993,75
Iva (22,00%) € 218,63
Oneri € 121,24
Prezzo base totale € 1.333,62
Rilancio minimo € 50,00
Cauzione minima 20,00 % prezzo offerto
Prolungamento 5 min
Metodi pagamento Carta di Credito

Annotazioni PVP

Link inserzione ministeriale https://pvp.giustizia.it/pvp/it/dettaglio_annuncio.page?contentId=LTT5735000&idInserzione=1326667

Ubicazione

in loco - Vignola (MO)

Visualizza sulla mappa

BENI MOBILI GARA TELEMATICA:

La vendita si svolgerà per ciascun bene o lotto mediante gara telematica accessibile dal sito https://ivgmodena.it.fallcoaste.it/.

Il prezzo base delle offerte per ciascun bene o lotto è pari a quello indicato nel provvedimento che dispone la vendita.

Ogni interessato può visionare i beni in vendita solo ed esclusivamente nelle date e negli orari stabiliti dal Commissionario.

La durata della “Gara Telematica” è indicata per ciascun bene o lotto posto in vendita è visibile sul sito internet https://ivgmodena.it.fallcoaste.it/.

Il Commissionario IVG procederà all’aggiudicazione del bene/i, previo incasso dell’intero prezzo, a favore di chi avrà effettuato al termine della gara l’offerta maggiore. L’aggiudicazione avverrà anche in caso di unica offerta valida. All’aggiudicatario sarà addebitata la commissione bancaria sull’importo della caparra versata in fase di offerta.

Ai soggetti non risultati aggiudicatari, la restituzione della caparra avviene con le seguenti modalità:

- ripristino della piena disponibilità sulla carta di credito entro tre giorni (lavorativi) successivi al termine della gara. Su richiesta dell’offerente o in caso di sopraggiunte difficoltà nell’automatico ripristino della disponibilità sulla carta di credito, il Commissionario procederà alla restituzione della caparra tramite bonifico bancario, entro tre giorni (lavorativi) successivi al termine della gara.

Nel caso in cui non siano proposte valide offerte d’acquisto entro il termine della gara, il Commissionario procederà ad un nuovo esperimento di vendita secondo le disposizioni indicate nel provvedimento di vendita.

I beni saranno consegnati agli acquirenti soltanto dopo l’avvenuto integrale pagamento del prezzo, nonché degli oneri fiscali conseguenti e delle competenze ad esso spettanti ai sensi del D.M. 109/1997. In caso di pagamento non integrale o di mancato pagamento, la caparra sarà acquisita dal Commissionario IVG, che provvederà a versarla alla procedura; l’IVG procederà ad un nuovo tentativo di vendita. Ogni onere, spesa e obbligo per l’attività posta in essere dall’acquirente per l’asporto dei beni è a carico dello stesso. Con la consegna dei beni l’aggiudicatario viene immesso nel possesso dei medesimi, altresì dovrà provvedere alla liberazione dei locali/luoghi presso i quali sono custoditi tutti i beni aggiudicati a propria cura e spese, esonerando l’Istituto Vendite Giudiziarie e la procedura da qualsiasi responsabilità sia civile che penale. L’acquirente deve provvedere al ritiro del bene/i tassativamente entro il termine comunicatogli dall’incaricato IVG. Il ritiro dei beni mobili potrà essere effettuato da altro soggetto munito di delega. I beni mobili registrati saranno ritirabili, effettuato il saldo, solo con il passaggio di proprietà avvenuto e muniti o di copertura assicurativa, o di carro attrezzi/bisarca o targa prova. Il ritiro dovrà essere eseguito entro e non oltre 5 giorni dalla consegna dell’atto di vendita. Per ogni giorno di ritardo sarà dovuto il corrispettivo per il deposito previsto dal D.M. 80/09. Decorsi 10 gg gli oneri di custodia per il mancato ritiro saranno calcolati come di seguito: € 15 + iva al giorno per autovetture, motocicli e ciclomotori ed € 25 + iva al giorno per autocarri, trattori, rimorchi e semirimorchi. Al ventunesimo giorno dalla consegna dell’atto traslativo nel caso in cui il mezzo non fosse ancora ritirato l’IVG provvederà alla vendita del bene ai sensi degli artt. 2756 comma III e 2797 c.c.

Il programma di vendita potrà subire modifiche a seguito di provvedimento delle autorità competenti. Si informano gli interessati all’acquisto che le informazioni relative alla descrizione del bene/i ricalcano quanto riportato in verbale di pignoramento ovvero nella perizia. La vendita avviene nello stato di fatto e di diritto in cui il bene/i si trova, con tutti gli eventuali accessori; la vendita è da intendersi in ogni caso a corpo e non a misura. Avendo tali vendite natura coattiva, non sono soggette alle disposizioni concernenti la garanzia per vizi o mancanza di qualità, né potrà essere risolta per alcun motivo. Conseguentemente, l’esistenza di eventuali vizi, mancanza di qualità o difformità della cosa venduta non potranno dare luogo a risarcimento, indennità o riduzione del prezzo, essendosi di essi tenuto conto nella determinazione del prezzo di vendita. In caso di acquisto di beni mobili registrati, verrà rilasciata dall’Istituto Vendite Giudiziarie, nei giorni successivi all’acquisto, “copia autentica della relazione/verbale di vendita”, che permetterà all’aggiudicatario di perfezionare il trasferimento di proprietà presso gli uffici competenti nei termini di legge.

Nel caso in cui il bene mobile registrato sia sprovvisto di qualsiasi documentazione (Carta di Circolazione, Certificato di Proprietà), l’acquirente potrà comunque richiedere a proprie spese duplicato negli uffici competenti esibendo la “copia autentica della relazione/verbale di vendita”.

Sono a carico dell’aggiudicatario gli oneri previsti per detta attività, nonché la cancellazione delle eventuali formalità pregiudizievoli.

La documentazione fotografica pubblicata da questo Istituto Vendite Giudiziarie ha valore puramente indicativo. L’elenco dettagliato dei beni è consultabile sul sito internet  www.ivgmodena.it alla voce “Dettaglio Lotto e Beni Inclusi” e sul sito https://ivgmodena.it.fallcoaste.it/ alla voce “documenti”.

Modalità versamento cauzione:

BENI MOBILI:

Gli interessati a partecipare alla gara e a formulare offerta irrevocabile di acquisto esclusi il debitore e tutti i soggetti per legge non ammessi alla vendita (art. 1471 c.c.), devono effettuare la registrazione, gratuita, utilizzando l’apposita funzione attivata sul sito internet  https://ivgmodena.it.fallcoaste.it/ e costituire una cauzione nella misura indicata nella scheda pubblicizzata tramite carta di credito o bonifico bancario (ove previsto) al CODICE IBAN: IT29R0538712905000002086878 - CODICE SWIF: BPMOIT22XXX entro il termine indicato per ogni gara. Gli offerenti che hanno versato la cauzione con bonifico bancario, dovranno far pervenire a questo Istituto via e-mail: segreteria.mo@astagiudiziaria.com o via fax al numero 059885436 la relativa contabile.

Il versamento della caparra tramite carta di credito prevede che il software autorizzi automaticamente la persona alla partecipazione alla gara, bloccando la carta per un importo pari alla percentuale richiesta in relazione al prezzo offerto; in caso di mancata aggiudicazione, la carta di credito verrà sbloccata entro tre giorni lavorativi dal termine della gara senza alcun addebito. La registrazione, gratuita, tramite l’apposita funzione sopra citata costituisce piena accettazione delle modalità di vendita “Gara Telematica”. Per le offerte cartacee nella “sincrona mista”, il versamento della cauzione potrà essere effettuato anche tramite assegno circolare intestato all’Istituto Vendite Giudiziarie Srl da consegnare presso la sede dell’I.V.G. in Modena, Viale Virgilio, 42/F entro il termine indicato nell’apposita scheda pubblicitaria. L’offerta irrevocabile di acquisto deve essere formulata tramite internet secondo le modalità indicate sul sito; l’offerta perde efficacia quando è superata da successiva offerta per un prezzo maggiore effettuata con le stesse modalità. Negli orari di apertura degli uffici dell’Istituto Vendite Giudiziarie di Modena, nei limiti della disponibilità del Commissionario, potranno essere messi a disposizione degli interessati alcuni terminali per l’effettuazione di offerte.

CAUZIONE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA VENDITA ESATTORIALE: L’UTENTE DOVRA’ VERSARE UNA CAUZIONE PARI AL PREZZO BASE D’ASTA CON ONERI SECONDO LE MODALITA’ VISIBILI SUL SITO INTERNET.
IL VERSAMENTO DELLA CAUZIONE POTRA' ESSERE EFFETTUATA SOLAMENTE NEI SEGUENTI MODI:
- BONIFICO URGENTE;
- CARTA DI CREDITO.

N.B.: DOPO AVER VERSATO LA CAUZIONE SARA’ COMUNQUE NECESSARIO EFFETTUARE UN’OFFERTA PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA.

Modalità di saldo:

BENI MOBILI

Il pagamento del saldo prezzo dovrà essere effettuato nel termine indicato nell’avviso di vendita e potrà essere fatto nei modi di seguito elencati, a scelta dell’aggiudicatario.

Per procedure concorsuali, esecuzioni mobiliari e vendite speciali:

- tramite bonifico bancario al CODICE IBAN: IT29R0538712905000002086878 - – CODICE SWIF: BPMOIT22XXX (in tal caso occorre presentare la contabile del bonifico che dovrà pervenire a questo Istituto anche via fax al numero 059/885436 o via e-mail all’indirizzo segreteria.mo@astagiudiziaria.com entro il termine fissato per il saldo prezzo e in essa dovranno essere indicati il numero di procedura, il numero del lotto, il codice asta e il recapito telefonico);

- mediante carta di credito (in tal caso sarà addebitata all’aggiudicatario anche la relativa commissione pari al 1,50% del saldo del prezzo di aggiudicazione);

Risultano attivi i seguenti sistemi di pagamento:

  • Visa;
  • Mastercard;
  • Maestro;
  • Hype Wallet;
  • Unionpay.

Per procedure esattoriali

- tramite bonifico bancario urgente da accreditare entro 24 ore dall’aggiudicazione al CODICE IBAN: IT29R0538712905000002086878 – CODICE SWIF: BPMOIT22XXX (in tal caso occorre presentare la contabile del bonifico che dovrà pervenire a questo Istituto anche via fax al numero 059/885436 o via e-mail all’indirizzo segreteria.mo@astagiudiziaria.com entro il termine fissato per il saldo prezzo e in essa dovranno essere indicati il numero di procedura, il numero del lotto, il codice asta e il recapito telefonico);

- mediante carta di credito entro 24 ore dall’aggiudicazione (in tal caso sarà addebitata all’aggiudicatario anche la relativa commissione pari al 1,50% del saldo del prezzo di aggiudicazione);

Risultano attivi i seguenti sistemi di pagamento:

  • Visa;
  • Mastercard;
  • Maestro;
  • Hype Wallet;
  • Unionpay.

Se il saldo prezzo non viene effettuato nei modi e nei termini indicati verrà incamerata la cauzione.

Dei pagamenti di cui sopra dovrà pervenire a questo Istituto Vendite Giudiziarie la contabile del bonifico anche via fax al numero 059/885436 o via e-mail all’indirizzo segreteria.mo@astagiudiziaria.com con indicato il numero di procedura, il numero del lotto, il codice asta e il recapito telefonico).

Condizioni carta di credito:

- Carta di credito (in tal caso sarà addebitata all’aggiudicatario anche la relativa commissione pari al 1,50% del saldo del prezzo di aggiudicazione).

Risultano attivi i seguenti sistemi di pagamento:

  • Visa;
  • Mastercard;
  • Maestro;
  • Hype Wallet;
  • Unionpay.

Si informano gli interessati all'acquisto che le informazioni relative alle descrizioni dei beni sono dettagliatamente indicate nella documentazione allegata.

La descrizione e' indicativa delle caratteristiche dei beni da alienarsi, i quali essendo di provenienza giudiziaria (ex art. 2922 c.c. "Nella vendita forzata non ha luogo la garanzia per i vizi della cosa. Essa non puo' essere impugnata per cause di lesione"), sono venduti secondo la formula del "visto e piaciuto", nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, senza alcuna garanzia.

IVG Modena
Telefono 059847301
Email segreteria.mo@astagiudiziaria.com
Dati ricevuti dal Portale delle Vendite Pubbliche:
Link inserzione ministeriale https://pvp.giustizia.it/pvp/it/dettaglio_annuncio.page?contentId=LTT5735000&idInserzione=1326667
ID Inserzione 1326667
ID Messaggio 8a0b5fdc-10bc-11ec-9d21-005056b10021
Tipo inserzione giudiziaria
Data pubblicazione 08/09/2021
ID Procedura 656358
Tipo Procedura giudiziaria
ID Tribunale 0360230099
Tribunale Tribunale di MODENA
ID Registro PROCEDURE_CONCORSUALI
Registro PROCEDURE CONCORSUALI
ID Rito NFAL
Rito FALLIMENTARE (nuovo rito)
Numero Procedura 33
Anno Procedura 2021
Soggetto specializzato alla vendita:
idAnagrafica 2617232
Nome Maria Cristina
Cognome Urbani
Cod. Fiscale RBNMCR65E43E388L
Email segreteria.mo@astagiudiziaria.com
Procede in operazioni vendita Si
Soggetto visita bene Si
ID Lotto 1320736
Primo identificativo 1320736
Codice LOTTO UNICO
Genere MOBILI
Categoria ARREDAMENTO - ELETTRODOMESTICI
Descrizione IT ATTREZZATURE DA UFFICIO ED ARREDI
ID Bene 1844370
Primo identificativo 1844370
Tipologia ARREDAMENTO - ELETTRODOMESTICI
Categoria ARREDI DA UFFICIO E VARIE
Descrizione IT PROCEDURA CONCORSUALE INTERNAZIONALE G.A. SRL - DESCRIZIONE SOMMARIA DEI BENI LOTTO 1 - Attrezzature da ufficio ed arredi - L'elenco dettagliato dei beni è consultabile nell'apposita sezione - E' espressamente esclusa l'applicazione dell'art. 107 comma quarto l.f., resta fermo il disposto dell'art. 108 l.f.
Ubicazione:
Indirizzo in loco
Città Vignola
Provincia Modena
Regione Emilia-Romagna
Nazione Italia
Luogo visione:
Indirizzo in loco
Città Vignola
Provincia Modena
Regione Emilia-Romagna
Nazione Italia
Luogo ritiro bene:
Indirizzo in loco
Città Vignola
Provincia Modena
Regione Emilia-Romagna
Nazione Italia
Data e ora vendita 14/10/2021 12:00
Tipologia vendita COMPETITIVA
Modalità vendita ASINCRONA TELEMATICA
Prezzo base (€) 993,75
Offerta minima (€) 993,75
Rialzo minimo (€) 50,00
Termine presentazione offerte 14/10/2021 10:00
Spesa prenotata debito No
Contributo non dovuto Si
ID Sito 90
Tipologia gestore delle vendite
Nominativo https://ivgmodena.fallcoaste.it
Url https://ivgmodena.fallcoaste.it

ID Sito 143
Tipologia sito pubblicita
Nominativo https://www.ivgmodena.it
Url https://www.ivgmodena.it

Questo sito è un prodotto
Zucchetti Software Giuridico srl
www.fallco.it