procedura n.63/2018 - PRODOTTI FINITI

Visite: 47

Gara non avviata

Iscrizioni aperte
Prezzo base €: 5.414,40 Totale con oneri €:
Inizio vendita
8h 11m 32s
Esperimento n. 4
Ribasso totale - 36%

Fasi

FAI UNA OFFERTA

Le offerte acquistano validità solo a seguito del pagamento della cauzione, se prevista.

Informazioni

Procedura n. 63/2018
Tipo procedura Fallimento
Tribunale Velletri
Inizio iscrizione 19/09/2019 12:00
Termine iscrizione:
- con Bonifico 21/10/2019 11:00
Inizio vendita 18/10/2019 12:00
Termine vendita 21/10/2019 12:00
Codice vendita 280414
Data pubblicazione 19/09/2019 10:15

Dettagli

Tipo vendita Asincrona telematica
Prezzo base € 5.414,40
Iva (22,00%) € 1.191,17
Oneri € 1.321,12
Prezzo base totale € 7.926,69
Rilancio minimo 10,00 %
Cauzione minima (10,00 % prezzo base) € 541,44
Prolungamento 3 min
Metodi pagamento Bonifico

Ubicazione

VIA LAURENTINA KM 27.430 - 00071 Pomezia (RM)

Visualizza sulla mappa

Nessun documento

Condizioni di vendita

1- I beni e le attrezzature proposte in vendita su IndustrialAuctions.it sono soggetti alle condizioni di vendita riportate de seguito, la cui dichiarazione di presa visione in caso di offerta rappresenta l’esplicita accettazione

2- La partecipazione alle aste pubblicate sul presente portale, nonché l’invio di offerte sullo stesso, è consentito solo a soggetti che abbiano effettuato debita registrazione sul sistema.

3- IndustrialAuctions avrà facoltà di svolgere determinati approfondimenti sull’utente registrato rispetto alla veridicità dei dati inseriti, l’inserimento di informazioni errate o mendaci comporterà l’immediata cancellazione dell’account.

4- IndustrialAuctions al fine di evitare comportamenti lesivi nei propri confronti, nei confronti degli altri utenti e nei confronti degli organi delle procedure gestite, può disabilitare gli account al manifestarsi di comportamenti dannosi.

5-Ogni offerente è associato alla relativa offerta, nel momento in cui lo stesso dovesse rilanciare come da indicazioni successive, la nuova offerta sarà considerata quella unica ed effettiva.

6- Su ogni asta è previsto il rilancio minimo d’offerta pari all’importo indicato nell’apposita casella per l’invio dell’offerta; non è possibile fare rilanci inferiori ma solo superiori all’importo indicato. L’asta online termina quando il contatore arriva a zero. Il tempo ufficiale è quello del server, indicato nelle pagine del sito. Si ricorda che per sicurezza è sempre bene aggiornare periodicamente la pagina dell’asta che si sta seguendo per evitare mancati aggiornamenti.

7- Nel momento in cui l’asta termina, qualora il prezzo di riserva sia stato raggiunto il bene oggetto della stessa verrà automaticamente aggiudicato all’utente che ha presentato l’offerta migliore. Qualora il prezzo di riserva non sia stato raggiunto l’esito dell’aggiudicazione verrà comunicato al miglior offerente entro 24 ore dalla chiusura dell’asta. Nel caso di vendita al miglior offerente, l’aggiudicazione verrà comunicata entro 48 ore dai termini indicati nella scheda relativa al bene per il quale sono state presentate lo offerte. In ogni caso non è ammesso nessun reclamo avverso l’offerta migliore, ovvero l’utente disposto ad acquistare i beni al prezzo “compra subito” ove indicato. In tal caso l’asta termina immediatamente aggiudicando il/i bene/I all’utente che “compra subito”.

8- L'invio di offerte negli ultimi tre minuti dall' scadere dell'asta prolunga l'asta di ulteriori tre minuti.

9- Nel caso di asta in lotto l’acquirente che si aggiudica la stessa contrae l’obbligo di acquisto dell’intero lotto, fatte salve le condizioni dello stato di fatto in cui si trovano i beni.

10- Industrial Auctions srl mantiene la facoltà di interrompere le aste o le vendite in qualsiasi momenti con comunicazione seguente agli eventuali offerenti/partecipanti.

11- Ogni offerta presentata in qualunque modalità di vendita viene notificata via mail all’offerente stesso.

12- I beni oggetto di pubblicazione e vendita sul sito Industrial Auctions vengono venduti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, senza garanzia alcuna rispetto al relativo funzionamento ne responsabilità in merito del venditore o del committente. Tale modalità di vendita esclude ogni diritto di recesso.

13- Come previsto dagli art. 1490 comma 2 e 1491 del Codice Civile e dalla sentenza di Cassazione sezione III nr. 3345/1976 venditore e compratore possono accordarsi per modifiche al contenuto della garanzia le quali, se predisposte dal venditore, richiedono la specifica approvazione, per iscritto, dal compratore ( art. 1341 C.C.)

14- Inoltre, ai sensi degli art. 64 e 65 D.LGS 206/2005, qualora il Cliente sia un consumatore (persona fisica che acquista il prodotto esclusivamente per la soddisfazione di un bisogno proprio o della famiglia non riferibile alla propria attività professionale eventualmente svolta, ossia la persona che acquista senza fornire alcuna indicazione di partita IVA nel modulo d’ordine) rispetto alla garanzia della cosa si fa riferimento all’Art. 128 comma 2 lettera A paragrafo 1 del D.LGS 206/2005 ( Codice del Consumo).

15- Le promesse di pagamento non rispettate, nella fattispecie offerte aggiudicatarie cui l’utente non assolva entro i termini stabiliti come da conferma d’ordine inviata da Industrial Auctions al momento dell’aggiudicazione; rappresentano fattispecie di reato di turbativa d’asta come previsto dall’art. 353 del codice penale. In tal caso Industrial Auctions srl provvederà legalmente contro l’aggiudicatore insolvente, segnalando l’infrazione all’autorità giudiziaria

16- Le offerte aggiudicatarie cui non faccia seguito l’attestazione dell’avvenuto pagamento entro i termini come sopra citati vengono considerate non assolte, procedendo quindi con nuova aggiudicazione al secondo miglior offerente e decadimento del primo con le conseguenze sopra citate.

17- Entro 7 giorni dall’aggiudicazione, salvo diversi espliciti accordi tra le parti, l’aggiudicatario dovrà provvedere a propria cura e spese all’asporto dei beni acquistati; trascorso tale termine, verranno addebitate all’aggiudicatario gli oneri di deposito calcolati su un importo pari allo 0,5% giornaliero del valore del bene aggiudicato.

18- Industrial Auctions non può essere ritenuta responsabile per danni o mutazioni delle condizioni dei beni nel periodo successivo all’avvenuto pagamento dei beni oggetto di aggiudicazione.

19- Nel caso di beni mobili iscritti ai pubblici registri TUTTI gli oneri relativi al trasferimento di proprietà sono a carico dell’acquirente, comprese eventuali cancellazioni di iscrizioni ostative rispetto al trasferimento stesso come previsto dalle norme di legge e/o duplicazioni di documenti ed eventuali oneri accessori.

20- Nel caso di beni mobili registrati l’eventuale trascrizione della procedura concorsuale è a carico dell’acquirente.

21- Per beni destinati all’esportazione le operazioni doganali dovranno essere effettuate dall’acquirente. L’acquirente dovrà versare idonea garanzia per l’importo dell’iva che sarà restituita alla trasmissione dei documenti doganali di esportazione.

22- L’acquirente dovrà predisporre idoneo “piano di sicurezza” per le operazioni di smontaggio e carico dei macchinari. All’inizio di tali operazioni dovrà esserci fornito l’elenco del personale addetto alle operazioni di smontaggio per predisporre le autorizzazioni per l’accesso al sito.

23- Il mancato rispetto delle disposizioni qui esposte da parte del cliente/acquirente/offerente è da considerarsi piena responsabilità dello stesso.

24- Industrial Auctions non può essere considerata responsabile di malfunzionamenti tecnici non imputabili ad esplicito comportamento erroneo della stessa.

25- Il contratto di vendita tra il Cliente e Industrial Auctions è concluso in Italia e regolato dalla Legge Italiana. Per la soluzione di controversie civili e penali derivanti dalla conclusione del presente contratto di vendita a distanza, il foro competente sarà determinato ai sensi dell’art.
24 Legge Fallimentare, quale luogo di dichiarazione della procedura concorsuale i cui beni sono oggetto della presente compravendita.

Modalità versamento cauzione:

Oltre la registrazione al portale la partecipazione alle aste è subordinata al versamento della cauzione.

Gli interessati alla partecipazione devono prendere visione dell'importo e delle modalità in cui la cauzione può essere versata. Tali info sono reperibili all'interno di ogni pagina-vendita alla voce "Modalità di pagamento".

Le modalità di versamento possono essere:

  • Bonifico, solo in seguito ad avvenuto accredito l'utente sarà abilitato alla partecipazione versato sul cc IT03T 02008 38864 000104091022 intestato a Industrial Auctions srl.

Eventuali costi di restituzione della cauzione sono sempre a carico dell'offerente.

In caso di aggiudicazione e mancato saldo del prezzo nei termini previsti, la cauzione sarà trattenuta a titolo di sanzione e si procederà a nuova asta a spese e sotto la responsabilità dell'aggiudicatario inadempiente ex art 540 del Codice di procedura civile.

Modalità di saldo:

Se soddisfatte le condizioni richieste dalle presenti modalità e dalla Legge, risulterà aggiudicatario l'utente che abbia effettuato l'offerta maggiore, che sarà tenuto al saldo prezzo nei tempi e modi indicati nelle singole gare.

Ogni vendita può accettare modalità di pagamento differenti tra:

  • Bonifico, su conto corrente indicato nella pagina-saldo;

Oltre al prezzo offerto, le COMMISSIONI D'ASTA PARI AL 2% dell'importo offerto oltre iva saranno da ritenersi a carico dell'aggiudicatario.

La piena proprietà dei beni si otterrà all'effettivo saldo di tutte le spese comprensive di prezzo, oneri e tasse. Nel caso di beni registrati è anche richiesto il compimento delle formalità relative al trasferimento di proprietà, a cura dell'aggiudicatario. Ai fini dell'Art. 1193 Codice Civile è stabilito che qualunque somma versata, compresa la cauzione sarà imputato prima alle spese e poi al prezzo.

Condizioni bonifico:

Se soddisfatte le condizioni richieste dalle presenti modalità e dalla Legge, risulterà aggiudicatario l'utente che abbia effettuato l'offerta maggiore, che sarà tenuto al saldo prezzo nei tempi e modi indicati nelle singole gare.

Ogni vendita può accettare modalità di pagamento differenti tra:

  • Bonifico, su conto corrente indicato nella pagina-saldo;

Oltre al prezzo offerto, le COMMISSIONI D'ASTA PARI AL 2% dell'importo offerto oltre iva saranno da ritenersi a carico dell'aggiudicatario.

La piena proprietà dei beni si otterrà all'effettivo saldo di tutte le spese comprensive di prezzo, oneri e tasse. Nel caso di beni registrati è anche richiesto il compimento delle formalità relative al trasferimento di proprietà, a cura dell'aggiudicatario. Ai fini dell'Art. 1193 Codice Civile è stabilito che qualunque somma versata, compresa la cauzione sarà imputato prima alle spese e poi al prezzo.

Si informano gli interessati all'acquisto che le informazioni relative alle descrizioni dei beni sono dettagliatamente indicate nella documentazione allegata.

La descrizione e' indicativa delle caratteristiche dei beni da alienarsi, i quali essendo di provenienza giudiziaria (ex art. 2922 c.c. "Nella vendita forzata non ha luogo la garanzia per i vizi della cosa. Essa non puo' essere impugnata per cause di lesione"), sono venduti secondo la formula del "visto e piaciuto", nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, senza alcuna garanzia.

Industrial Auctions s.r.l.
Telefono 0692034541
Email info@industrialauctions.it

Domande dei clienti

  • Nessuna domanda pubblicata


Questo sito è un prodotto
Zucchetti Software Giuridico srl
www.fallco.it