procedura n.35/2022 - ASSORTIMENTO ARTICOLI PARAFARMACEUTICI

Visite: 30
Prezzo base €: 14.000,00 Totale con oneri €:
Rilancio minimo: € 1.000,00
Inizio vendita
Ven 18/11/2022 h 12:00
Ribasso totale - 63%
Attenzione: per partecipare alla vendita, iscriversi o effettuare un'offerta è necessario collegarsi al sito del gestore della vendita cliccando il seguente bottone.
VAI AL SITO DELLA VENDITA

Informazioni

Procedura n. 35/2022
Tipo procedura Procedura Concorsuale - Fallimento
Tribunale Velletri
Data vendita 18/11/2022 12:00
Codice vendita 649664
Data pubblicazione 18/11/2022 14:47

Dettagli

Prezzo base € 14.000,00
Iva (22,00%) € 3.080,00
Oneri € 2.562,00
Prezzo base totale € 19.642,00
Cauzione minima (10,00 % prezzo base) € 1.400,00
Prolungamento 3 min

Ubicazione

VIA PIANI DI SANTA MARIA 83 - 00040 Ariccia (RM)

Visualizza sulla mappa

Si dispone la procedura di vendita competitiva telematica dei seguenti beni mobili, acquisiti all’attivo della procedura fallimentare e siti in Ariccia (Rm), via dei Piani di Santa Maria n. 83:

Lotto unico
Compendio mobiliare composto da prodotti parafarmaceutici, farmaci da banco, prodotti sanitari, apparecchiature sanitarie, prodotti di cosmesi e cura della persona, nonché alcuni scaffali/espositori, due computer, una stampante, un lettore ottico ed una macchina per la verifica delle banconote, oltre che un bancone e un sistema antifurto con due telecamere ed un sensore di movimento.
Prezzo base € 14.000,00 (eurotrentottomilatrecentocinquanta/00), oltre IVA.

§1. Visite al compendio mobiliare

I beni potranno essere visionati, fino al decimo giorno antecedente la chiusura delle operazioni di vendita, previo accordo con la Industrial Sales Srl (c.f. 16769601002), con sede in Lanuvio, via Laviniense n. 77 (di seguito anche solo la “Commissionaria” o l’”Ausiliaria”).

§2. Modalità di vendita

Il compendio mobiliare sopra descritto sarà posto in vendita al Prezzo base di € 14.000,00, oltre IVA di legge, nello stato di fatto e di diritto in cui si trova, a corpo e 

non a misura, senza garanzia per evizione, molestie e pretese di terzi; conseguentemente, l’esistenza di eventuali vizi, mancanza di qualità o difformità della cosa venduta, oneri di qualsiasi genere, per qualsiasi motivo non considerati, anche se occulti e comunque non evidenziati in perizia, non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo, essendosi di ciò tenuto conto nella valutazione del bene.

  1. 1)  Le operazioni di vendita con modalità telematica - a cura e con l’ausilio della Commissionaria - si chiuderanno alle ore 12.00 del 30esimo giorno dalla pubblicazione sul Portale delle Vendite Pubbliche (di seguito anche solo “Termine finale”).

  2. 2)  Gliinteressatiapartecipareallavenditatelematicadovrannoregistrarsisulportale all’uopo dedicato (di seguito anche solo “Soggetti qualificati”), previo versamento di una cauzione di importo non inferiore al 10% (dieci per cento) del Prezzo base mediante bonifico bancario irrevocabile intestato alla Commissionaria.

  3. 4)  Le offerte irrevocabili di acquisto dovranno essere trasmesse direttamente alla Commissionaria, nei termini e alle condizioni dettagliatamente indicati nel presente regolamento e sul portale delle vendite online all’uopo dedicato.

  4. 5)  L’offertadovràindicareecontenere:

    1. a)  se persona fisica: cognome, nome, data, luogo di nascita, codice fiscale,

      residenza, domicilio, recapito telefonico-fax o e-mail (ai quali ricevere le comunicazioni della procedura fallimentare), stato civile (libero o coniugato con indicazione delle generalità del coniuge e del regime patrimoniale) e copia fotostatica di un documento d’identità in corso di validità dell’offerente, il quale dovrà altresì sottoscrivere personalmente l’offerta;

    2. b)  se società o persona giuridica: denominazione sociale, sede legale, recapito telefonico-fax, partita IVA, codice fiscale e numero di iscrizione al registro delle imprese, allegando un certificato, in corso di validità, attestante la vigenza, i dati 

      relativi al legale rappresentante e ai suoi poteri, nonché una copia fotostatica di un documento di identità in corso di validità del o dei rappresentanti, che dovrà/nno, altresì, sottoscrivere personalmente l’offerta;

      c) in caso di pluralità di interessati, la sottoscrizione di tutti i soggetti con la precisazione dei diritti che ciascuno intende acquistare.

    3. d)  l’indicazione, a pena di inefficacia, del prezzo offerto, che non potrà essere inferiore, a pena di esclusione, al Prezzo base;

    4. e)  l’espressa dichiarazione, a pena di irricevibilità dell’offerta, di aver preso visione della perizia di stima e delle condizioni di vendita e di gara e di aderire espressamente a queste ultime;

    5. 7)  La Commissionaria provvederà a: i) verificare la corretta presentazione delle offerte; ii) curare il processo di gara telematica; iii) vigilare sul corretto svolgimento della procedura; iv) predisporre una sintetica relazione sulle operazioni di vendita e sull’esito della gara.

    6. §3. Procedura di Aggiudicazione

    7. 1)  Allo scadere del Termine finale, il Lotto sarà aggiudicato all’offerente che avrà effettuato il rilancio più alto.

    8. 2)  In presenza di un rilancio valido nei cinque minuti prima del Termine finale, quest’ultimo verrà prorogato di tre minuti e, successivamente, di ulteriori tre minuti per ogni offerta in aumento (“Extra time”).

    9. 3)  Resta salva e impregiudicata la facoltà del Curatore di sospendere la vendita, ai sensi dell’art. 107, co. 4, L. Fall., qualora pervenga un’offerta irrevocabile di acquisto migliorativa per un importo non inferiore al 10% del prezzo offerto.

    10. 9)  Resta salva e impregiudicata la possibilità che il Giudice Delegato disponga, ai sensi dell’art. 108, co. 1, L. Fall., la sospensione della vendita per gravi e giustificati motivi fino al trasferimento della proprietà dell’Immobile

  5. 4)  L’importo versato a titolo di cauzione dai Soggetti qualificati sarà: i) restituito mediante bonifico bancario con spese a carico, in caso di mancata aggiudicazione del lotto; ii) computato quale acconto prezzo, in caso di aggiudicazione; iii) incamerato, in caso di ingiustificata revoca dell’offerta o di impedimento alla stipula del relativo contratto di vendita.

  6. 5)  IlGiudicedelegato,aisensidell’art.108,co.1,L.Fall.,suistanzadegliinteressati, entro dieci giorni dal deposito in cancelleria della documentazione sulla vendita, può impedire il perfezionamento della stessa, qualora il prezzo offerto sia notevolmente inferiore a quello di mercato.

  7. §4. Trasferimento della proprietà

  8. 1)  Entroilterminedigiorni15(quindici)dall’aggiudicazione,l’aggiudicatariodovrà versare il saldo prezzo alla Commissionaria a mezzo bonifico bancario.

  9. 2)  LavenditadelcompendioèsoggettaadIVA.

  10. §5. Pubblicità

    Il presente regolamento di vendita, unitamente alla relazione di stima dei beni, sarà:

  11. 1)  pubblicato sul Portale delle Vendite Pubbliche (P.V.P.) e sui siti internet

    www.industrialauctions.it e www.industrialauctions.fallcoaste.it;

  12. 2)  pubblicatoperestratto,almenounavoltasulsito“Subito”;

  13. 3)  per maggiori informazioni contattare la commissionaria Industrial Sales Srl (rif. Dott. Michele Palmieri – 069376103 oppure 3669071629).

  14.  
  15. 3)  Ibenidovrannoessereritiratientroenonoltre15giornidalversamentodelsaldo prezzo, a cura e spese dell’acquirente.

  16.  

Modalità versamento cauzione:

Modalità versamento cauzione:

Oltre la registrazione al portale la partecipazione alle aste è subordinata al versamento della cauzione.

Gli interessati alla partecipazione devono prendere visione dell'importo e delle modalità in cui la cauzione può essere versata. Tali info sono reperibili all'interno di ogni pagina-vendita alla voce "Modalità di pagamento".

Le modalità di versamento possono essere:

  • Bonifico, solo in seguito ad avvenuto accredito l'utente sarà abilitato alla partecipazione versato sul cc IT 35 O 03268 22300 052134479440 intestato a Industrial Sales srl.

Eventuali costi di restituzione della cauzione sono sempre a carico dell'offerente.

In caso di aggiudicazione e mancato saldo del prezzo nei termini previsti, la cauzione sarà trattenuta a titolo di sanzione e si procederà a nuova asta a spese e sotto la responsabilità dell'aggiudicatario inadempiente ex art 540 del Codice di procedura civile.

Modalità di saldo:

Modalità di saldo:

Se soddisfatte le condizioni richieste dalle presenti modalità e dalla Legge, risulterà aggiudicatario l'utente che abbia effettuato l'offerta maggiore, che sarà tenuto al saldo prezzo nei tempi e modi indicati nelle singole gare.

Ogni vendita può accettare modalità di pagamento differenti tra:

  • Bonifico, su conto corrente indicato nella pagina-saldo;

Oltre al prezzo offerto, le COMMISSIONI D'ASTA PARI AL 15% dell'importo offerto oltre iva saranno da ritenersi a carico dell'aggiudicatario.

La piena proprietà dei beni si otterrà all'effettivo saldo di tutte le spese comprensive di prezzo, oneri e tasse. Nel caso di beni registrati è anche richiesto il compimento delle formalità relative al trasferimento di proprietà, a cura dell'aggiudicatario. Ai fini dell'Art. 1193 Codice Civile è stabilito che qualunque somma versata, compresa la cauzione sarà imputato prima alle spese e poi al prezzo.

Si informano gli interessati all'acquisto che le informazioni relative alle descrizioni dei beni sono dettagliatamente indicate nella documentazione allegata.

La descrizione e' indicativa delle caratteristiche dei beni da alienarsi, i quali essendo di provenienza giudiziaria (ex art. 2922 c.c. "Nella vendita forzata non ha luogo la garanzia per i vizi della cosa. Essa non puo' essere impugnata per cause di lesione"), sono venduti secondo la formula del "visto e piaciuto", nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, senza alcuna garanzia.

Industrial Auctions s.r.l.
Telefono 0692034541
Email info@industrialauctions.it

Questo sito è un prodotto
Zucchetti Software Giuridico srl
www.fallco.it