procedura n.57/2018

Visite: 108

Gara chiusa

Gara aggiudicata
Prezzo di aggiudicazione 12,00 Totale con oneri €:
Prezzo base 5,00

Offerte pervenute

Informazioni

Procedura n. 57/2018
Tipo procedura Corpo di reato
Tribunale Rovigo
Inizio presentazione offerte 24/06/2021 12:00
Termine presentazione offerte 09/07/2021 12:00
Termine visita 02/07/2021 12:00
Data vendita 24/06/2021 12:00
Termine vendita 09/07/2021 12:00
Codice vendita 474918
Identificativo SAI CR 01
Data pubblicazione 09/06/2021 14:28

Dettagli

Tipo vendita Asincrona telematica
Prezzo base € 5,00
Iva (0,00%) € 0,00
Oneri € 0,61
Prezzo base totale € 5,61
Rilancio minimo € 1,00
Cauzione minima Non richiesta
Prolungamento 5 min

Ubicazione

Via A. Benedetti,4 - 37045 Legnago (VR)
Presso: SAINOSS ITALIA

Visualizza sulla mappa
Perizia beni PERIZIA REATO oscurata.pdf
Avviso di vendita AVVISO DI VENDITA CR 01.pdf
Ordinanza vendita ordinanza.pdf

CONDIZIONI GENERALI DI PARTECIPAZIONE ALLE VENDITE

Gare Telematiche

SAINOSS ITALIA SRL agisce quale mandatario per la vendita, tramite gare tradizionali o telematiche, di beni nell’ambito di procedure esecutive, fallimentari e giudiziarie in genere su incarico di giudici, curatori, commissari, commissionari, organi concorsuali o altri soggetti o enti istituzionali (come ad esempio l’Agenzia Nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata) e incarichi su commissione da parte di venditori privati.

 

I beni sono venduti nello stato di fatto e diritto in cui si trovano, secondo la formula del “visto e piaciuto”, senza alcuna garanzia. In particolare ai sensi dell’art. 2922 c.c. non opera la garanzia per vizi, difetti, difformità, mancanza di qualità. La sussistenza di eventuali vizi, difetti, difformità, mancanza di qualità non potrà dar luogo a rivendicazioni di sorta da parte dell’utente aggiudicatario, né a risoluzioni del contratto, riduzioni o restituzioni del prezzo, risarcimenti, indennizzi o altra pretesa. Neppure è ammissibile l’impugnazione della vendita per causa di lesione.

 E’ facoltà del delegato alla vendita vendere in lotto unico o dividere i lotti posti in asta, singolarmente o in più gruppi, al fine di ottenere un miglior realizzo a beneficio della procedura. La società SAINOSS ITALIA non si assume nessuna responsabilità sullo stato e sul funzionamento dei beni: in caso i beni non rispettino le normative vigenti sulla sicurezza, l’aggiudicatario, a proprie spese, dovrà provvedere alla messa a norma e utilizzarli solo dopo i dovuti collaudi, in caso contrario dovrà provvedere alla rottamazione o utilizzarli esclusivamente come pezzi di ricambio.

La partecipazione all’asta è libera salvo per il debitore, il custode ed i soggetti di cui al Codice ed è preceduta dalla visione.

SAINOSS ITALIA si riserva il diritto di annullare, sospendere, interrompere o prolungare lo svolgimento della vendita telematica se richiesto dal Giudice delle Esecuzioni o dall’organo competente e/o nei casi previsti dalle presenti condizioni generali.

 

PARTECIPAZIONE ALL’ASTA CON GARA TELEMATICA

 

Le vendite telematiche si svolgeranno secondo le modalità previste dal Decreto del Ministero della Giustizia 26.2.15 n. 32 (ovvero vendita sincrona, vendita sincrona mista, vendita asincrona) o eventuale altra modalità autorizzata dal soggetto che ha conferito il mandato a vendere, secondo le procedure e i termini di volta in volta indicati sul Sito e autorizzati dall’autorità competente.

SAINOSS ITALIA ha facoltà di escludere l’utente dalla vendita telematica:

  • Nei casi previsti dalla legge.
  • Qualora l’utente abbia fornito false informazioni sulla propria identità e sulle proprie generalità.
  • Qualora l’utente alteri in un qualsiasi modo la regolarità delle vendite telematiche.

In caso di esclusione, SAINOSS ITALIA avrà diritto di trattenere a titolo definitivo la somma versata a titolo di cauzione dall’utente quale rimborso delle spese sostenute, salvo i maggiori danni.

 

GARA ASINCRONA TELEMATICA:

 

  1. Modalità di Vendita: la vendita si svolgerà - per ciascun bene o lotto - mediante gara asincrona telematica accessibile dai siti: https://portalevenditepubbliche.giustizia.it, https://www.sainossitalia.it, https://sainoss.fallcoaste.it, secondo quanto previsto nella presente ordinanza. Il commissionario procederà alla formazione di uno o più lotti, ovvero alla vendita separata dei singoli beni, come appare più opportuno ai fini della realizzazione del maggiore prezzo complessivo di vendita;
  2. Durata e modalità della gara: la durata della gara è normalmente fissata in giorni 15 (quindici) con decorrenza dall'inizio della gara telematica; in casi specifici la durata e/o la modalità della gara potrà variare; le condizioni verranno sempre specificate nel relativo Avviso di Vendita ed indicate sulla pagina di copertina dell’asta di ogni singolo lotto. Tutte le gare telematiche sono soggette alla regola del “Time Extension”; ciò significa che se il potenziale acquirente inserisce un’offerta per un lotto durante gli ultimi 5 (cinque) minuti di gara, la conclusione dell’asta per tale lotto viene prolungata per ulteriori 5 (cinque) minuti; ad ogni rilancio quindi, il “counter” ripartirà da 0:00 e fornirà ulteriori 5 (cinque) minuti di tempo, di volta in volta; trascorsi tali 5 (cinque) minuti senza nessun ulteriore rilancio, l’asta si considererà terminata e l’ultimo offerente sarà l’aggiudicatario. Per tale ragione non è possibile stabilire un orario di chiusura certo

C) Esame/Visione dei beni in vendita: ogni interessato può prendere direttamente visione dei beni in vendita, negli orari stabiliti dal commissionario e pubblicizzati sul relativo sito o, se disponibile, tramite prenotazione da effettuare attraverso i nostri portali https://sainoss.fallcoaste.it https://www.sainossitalia.it

D) Prezzo base: il prezzo base per le offerte per ciascun bene o lotto è pari a quello indicato dall’Ufficiale Giudiziario nel verbale di pignoramento, o nella perizia di stima, se redatta, da SAINOSS ITALIA o da altro perito tecnico; nel caso di formazione di uno o più lotti il prezzo base di ciascun lotto è quello risultante dal cumulo dei valori di stima dei singoli beni.

E) Registrazione su sito https://sainoss.fallcoaste.it e caparra: Gli interessati a partecipare alla gara e a formulare offerta/e irrevocabile/i di acquisto devono effettuare la registrazione nell'apposita area log-in del Sito, compilando il form in tutte le parti richieste e seguendo la procedura indicata. Le credenziali d’accesso sono inviate, a mezzo e-mail, all’utente, che dovrà confermare la registrazione al Sito secondo la procedura descritta nell’e-mail; successivamente potrà partecipare alla gara di proprio interesse utilizzando l'apposita funzione attivata sul sito cliccando il bottone “fai una offerta” e compilando tutti i campi richiesti. Sarà inoltre necessario costituire una caparra tramite:

- bonifico bancario di importo pari al 20% del prezzo offerto da effettuarsi entro 3 (tre) giorni dalla data fissata per il termine della vendita, sull’IBAN:  IT12B0898263150021000001677, così come indicato nelle prospetto informazioni del portale https://sainoss.fallcoaste.it

F) Offerta irrevocabile di acquisto: l'offerta irrevocabile di acquisto deve essere formulata tramite Internet con le modalità indicate sul sito; l'offerta perde efficacia quando è superata da successiva offerta per un prezzo maggiore effettuata con le stesse modalità.

G) Aggiudicazione e vendita: il commissionario procederà alla vendita del bene, previo incasso dell'intero prezzo, a favore di chi, al termine della gara, risulterà avere effettuato l'offerta maggiore.

Il pagamento del saldo dovrà essere effettuato entro il giorno (lavorativo) successivo al termine della gara, tramite:

• bonifico bancario IBAN:  IT12B0898263150021000001677 (con valuta il giorno stesso o non oltre al primo giorno successivo all'effettuazione del bonifico);

• carta di credito (in tal caso sarà addebitata all'aggiudicatario anche la relativa commissione pari all'1,5% del saldo del prezzo di aggiudicazione);

• bancomat/carte da effettuarsi presso la sede di SAINOSS ITALIA previo appuntamento telefonico (in tal caso sarà addebitata all'aggiudicatario anche la relativa commissione pari allo 1,50% del saldo del prezzo di aggiudicazione);

• assegno circolare (non trasferibile, intestato a SAINOSS ITALIA) da depositare presso la sede di SAINOSS ITALIA, previo appuntamento telefonico;

• denaro contante (sino al limite massimo di legge euro 1.999,99, da depositare presso la sede della SAINOSS ITALIA, previo appuntamento telefonico, solo ove il prezzo di aggiudicazione e di spese non sia complessivamente superiore a detto importo;

H) Restituzione della caparra: la restituzione della caparra ai soggetti non risultati aggiudicatari avverrà con le stesse modalità con le quali essa è stata versata. Per i versamenti tramite bonifico bancario, si procederà alla restituzione della caparra tramite bonifico bancario (con addebito all'offerente della somma di Euro 1,00 per spese) entro 3 (tre) giorni (lavorativi) successivi al termine della gara.

I)   Garanzie: la vendita avviene nello stato di fatto e di diritto in cui i beni con tutti gli eventuali accessori si trovano, con la formula del “visto e piaciuto” senza alcuna garanzia; anche in caso di beni fungibili, la vendita è a corpo e non a misura. Avendo natura di vendita coattiva, la stessa non è soggetta alle norme concernenti la garanzia per vizi o mancanza di qualità, né potrà essere risolta per alcun motivo (ex art.2922 c.c.). Conseguentemente l’esistenza di eventuali vizi, mancanza di qualità o difformità della cosa venduta, non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo, essendosi di essi tenuto conto nella determinazione del prezzo base di vendita.

J)   Oneri fiscali: ogni eventuale onere fiscale derivante dalla vendita è a carico dell’acquirente.

K)  Ritiro dei beni: i beni saranno consegnati agli acquirenti, presso il luogo della loro custodia, soltanto dopo la certezza dell'avvenuto integrale pagamento del prezzo, degli oneri fiscali e della commissione e, nel caso dì beni registrati, dell'avvenuto perfezionamento delle formalità relative al trasferimento di proprietà (a cura dell'aggiudicatario); ai fini dell'art. 1193 c.c., è stabilito che qualunque somma versata (compresa la caparra) sarà imputata prima alle spese e poi al prezzo. In caso di pagamento non integrale o di mancato pagamento, la caparra sarà acquisita dal commissionario e i beni saranno rimessi in vendita alle medesime condizioni. L'acquirente deve provvedere al ritiro entro 5 (cinque) giorni dal termine della gara o dal compimento delle formalità per il trasferimento di proprietà (le quali devono iniziare entro 5 (cinque) giorni dall'aggiudicazione). In caso di mancato ritiro dei beni acquistati nei termini suddetti, l'acquirente è tenuto, per ogni giorno di ritardo, a corrispondere a SAINOSS ITALIA il corrispettivo per il deposito previsto dal D.M 15/5/2009 n.80. Decorsi ulteriori 10 (dieci) giorni, SAINOSS ITALIA provvederà alla vendita dei beni non ritirati ai sensi degli artt. 2756, comma 3, e 2797 c.c. Su richiesta e a spese dell'acquirente (e sotto la responsabilità di quest'ultimo per il trasporto), potrà essere concordata con il commissionario la spedizione del bene venduto.

Sono a carico dell’aggiudicatario tutti gli oneri e spese accessorie, anche quelle connesse al ritiro della merce. Si precisa che quest’ultimo avverrà con mezzi e personale propri dell’aggiudicatario, nella modalità prevista dal Codice Civile in materia di sicurezza, e che tutti i beni dovranno essere ritirati e/o smaltiti da parte dell’aggiudicatario, senza possibilità di rinuncia al ritiro di parte dei beni, previa autorizzazione di SAINOSS ITALIA.

L)  Ritiro Automezzi: il ritiro del veicolo, avverrà dopo il passaggio di proprietà nei tempi necessari per effettuarlo, a spese anticipate dall’aggiudicatario. Nei casi di vendita come “radiazione per esportazione”, dovrà essere fornito dall’aggiudicatario il CMR di partenza e di arrivo ed il trasporto dovrà essere effettuato da trasportatore autorizzato ad emettere CMR; si precisa che potrà essere richiesta cauzione e restituita dopo l’avvenuta consegna dei documenti necessari ad effettuare la radiazione per esportazione, e tutte le spese sono a carico dell’aggiudicatario. In caso di iscrizione sul libretto della sentenza di Fallimento, trascrizione di Pignoramento o altri tipo di iscrizioni, SAINOSS ITALIA fornirà il provvedimento di cancellazione all’aggiudicatario, il quale, a proprie spese, dovrà provvedere presso il PRA, alla cancellazione dell'iscrizione. In caso il mezzo sia sprovvisto di libretto va aggiunta una marca da bollo da € 16,00.

M) Responsabilità dell’aggiudicatario: durante tutte le operazioni di ritiro della merce, all’interno dell’area di pertinenza del fallimento/esecuzione, l’aggiudicatario sarà responsabile degli eventuali infortuni che dovessero accadere al personale addetto al ritiro della merce stessa, esonerando le curatele, il proprietario dell’immobile ove situati i beni e la ditta SAINOSS ITALIA da qualsivoglia responsabilità in merito. Inoltre l’aggiudicatario si impegna a risarcire alla curatela o proprietario dell’immobile gli eventuali danni che il proprio personale dovesse arrecare ad altri beni mobili ed immobili del fallimento/esecuzione; per tale motivo potrà essere richiesto un assegno bancario a titolo di cauzione per ritardi sul ritiro o danni causati all’immobile e/o beni di terze parti.

N) Disposizioni speciali in materia di IVA: in caso di aggiudicatari intra UE, qualora la partita IVA della società venditrice non risulti iscritta al registro VIES, il commissionario richiederà agli aggiudicatari il versamento dell’IVA. In caso di aggiudicatari extra UE, il commissionario richiederà in ogni caso agli aggiudicatari il versamento dell’IVA (export deposit) da effettuarsi nei confronti di SAINOSS ITALIA che la tratterrà a garanzia. La merce dovrà essere esportata entro 90 (novanta) giorni effettivi dalla data di emissione della fattura accompagnatoria. Entro tale periodo, l’acquirente dovrà fornire la prova dell’avvenuta esportazione con conseguente restituzione dell’importo versato; in caso di inadempienza, l’export deposit sarà trattenuto. Coloro che intendano avvalersi del regime di esenzione previsto per gli esportatori abituali, dovranno inviare, prima di effettuare il pagamento, la dichiarazione di intento e la correlata ricevuta di deposito rilasciata dall’Agenzia delle Entrate. In difetto, SAINOSS ITALIA provvederà in via automatica all’invio della fattura di pagamento addebitando l’IVA per intero.

O) Commissione a carico dell’aggiudicatario:

 

PROCEDURE GIUDIZIARIE – ESEC. MOBILIARI (D.M. 11 Feb. 1997, n°109)

BENI MOBILI non registrati: 9% + IVA

BENI MOBILI registrati (veicoli targati): 6% + IVA

 

PROCEDURE CORPI DI REATO (dm 240 c.p.)

BENI MOBILI: 10% + IVA

Modalità versamento cauzione:

NESSUNA CAUZIONE PREVISTA

Modalità di saldo:

Il commissionario procederà alla vendita del bene, previo incasso dell'intero prezzo, a favore di chi, al termine della gara, risulterà avere effettuato l'offerta maggiore.

Il pagamento del saldo dovrà essere effettuato entro il giorno (lavorativo) successivo al termine della gara, tramite:
bonifico bancario IBAN:  IT12B0898263150021000001677 (con valuta il giorno stesso o non oltre al primo giorno successivo all'effettuazione del bonifico);
• carta di credito (in tal caso sarà addebitata all'aggiudicatario anche la relativa commissione pari all'1,5% del saldo del prezzo di aggiudicazione);
• bancomat/carte da effettuarsi presso la sede di SAINOSS ITALIA previo appuntamento telefonico (in tal caso sarà addebitata all'aggiudicatario anche la relativa commissione pari allo 1,50% del saldo del prezzo di aggiudicazione);
• assegno circolare (non trasferibile, intestato a SAINOSS ITALIA) da depositare presso la sede di SAINOSS ITALIA, previo appuntamento telefonico;
• denaro contante (sino al limite massimo di legge euro 1.999,99, da depositare presso la sede della SAINOSS ITALIA, previo appuntamento telefonico, solo ove il prezzo di aggiudicazione e di spese non sia complessivamente superiore a detto importo;

Si informano gli interessati all'acquisto che le informazioni relative alle descrizioni dei beni sono dettagliatamente indicate nella documentazione allegata.

La descrizione e' indicativa delle caratteristiche dei beni da alienarsi, i quali essendo di provenienza giudiziaria (ex art. 2922 c.c. "Nella vendita forzata non ha luogo la garanzia per i vizi della cosa. Essa non puo' essere impugnata per cause di lesione"), sono venduti secondo la formula del "visto e piaciuto", nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, senza alcuna garanzia.

Sainoss Italia s.r.l.
Telefono 3515509184
Email info@sainoss.it

Questo sito è un prodotto
Zucchetti Software Giuridico srl
www.fallco.it